MAB - Manipolatori a bandiera

MANIPOLATORI A BANDIERA 

 

I manipolatori a braccio scorrevole vengono realizzati su misura, a seconda delle diverse esigenze del cliente dimensionando:

• la corsa utile verticale ed orizzontale
• la portata della trave in funzione dell’allestimento del processo di saldatura (MIG - TIG- PLASMA - ARCO SOMMERSO)

Caratteristiche tecniche:

Colonna

La colonna è una struttura scatolare elettrosaldata con guide riportate e piallate su cui scorre il carrello portatrave. La colonna è montata sulla base per mezzo di una ralla a sfere precaricata che consente la rotazione manuale di 360°. Un dispositivo di bloccaggio manuale consente di fissare la colonna in qualsiasi posizione intermedia. Sulla colonna sono montati l’armadio elettrico ed i supporti per i generatori di corrente

Trave

La trave è una struttura scatolare elettrosaldata con guide riportate e piallate. Il movimento è realizzato con cremagliera e pignone azionato da un motoriduttore in c.a. completo di dinamo azionato da un motore in c.a. di tipo autofrenante. Velocità di sollevamento da 0,8 a 1,5 m/min. a seconda del modello. tachimetrica montato sul carrello portatrave. La velocità di traslazione è regolabile in modo continuo da 0,2 a 2 mt./min. mediante potenziometro. I movimenti di posizionamento vengono sempre effettuati alle massime velocità senza alterare la velocità di saldatura impostata.

Base

Sono disponibili tre diverse soluzioni:

  • base fissa in acciaio elettrosaldato con sistemi per il fissaggio a pavimento e viti di livellamento
  • base mobile su binario con ruote folli, completa di sistema di fissaggio a frizione
  • base motorizzata su binario a velocità variabile azionata da un motoriduttore in c.a. La velocità è regolabile in modo continuo da 0,2 a 2 mt/min. I movimenti di posizionamento vengono sempre effettuati alle massime velocità senza alterare la velocità di saldatura impostata.

Dispositivo di sicurezza anticaduta 

Oltre al motore di sollevamento autofrenante e al riduttore irreversibile, viene installato un dispositivo di sicurezza aggiuntivo che entra in funzione in caso di rottura o allentamento della catena. Una molla precaricata spinge un dente d’acciaio ad impegnarsi nella cremagliera saldata sul lato anteriore della colonna, impedendo così alla trave di scivolare.

Sollevamento 

Il movimento di sollevamento della trave è ottenuto per mezzo di una catena completa di contrappeso, che ingrana con il pignone del riduttore a vite senza fine irreversibile ed é azionato da un motore in c.a. di tipo autofrenante. Velocità di sollevamento da 0,8 a 1,5 m/min. a seconda del modello.

Carrello portatrave 

Costruito in acciaio con rinforzi elettrosaldati, alloggia tutte le ruote portanti e di guida che agiscono sui tre lati delle guide sia della trave che della colonna. Tutte le ruote sono montate su perni eccentrici per consentire il recupero dei giochi e la regolazione della pressione delle stesse sulle guide. Sul carrello sono alloggiati inoltre il motore per lo scorrimento della trave ed il dispositivo anticaduta.

Impianto elettrico 

Tutti i componenti elettrici sono raggruppati in un armadio, montato sulla colonna. Sulla porta si trovano l’interruttore generale, le spie luminose ed il pulsante d’emergenza. Sulla pulsantiera, che può essere collegata sia all’estremità anteriore della trave presso la testa saldante, sia direttamente all’armadio, si trovano i comandi di movimento del manipolatore. Sull’armadio è prevista una presa di sincronizzazione per posizionatori di saldatura. Sia la base che la trave sono provvisti di fine corsa elettrici. L’impianto è predisposto per alimentazione a 400V, 3 fasi, 50 Hz.

 logo mecome 3  divisorio MECOME S.R.L., Via Fornace II strada, 22,
35010 Arsego di San Giorgio delle Pertiche,(PADOVA) Italy

Tel. +39 049 9330425, Fax +39 049 9330434

e-mail: info@mecome.it

PD n. 01145830285, R.E.A. PD n. 188156, CAP. Soc. € 100.000,00 i.v.