BR - Impanti per la saldatura longitudinale

Il banco di bloccaggio della serie BR è realizzato per la saldatura longitudinale di virole circolari/rettangolari e lamiere piane entrambe con giunto testa a testa, spessori da 0,5 mm a 10 mm e lunghezze da 500 mm a 6000 mm.

Le tecnologie di saldatura applicabili sono MIG/MAG, TIG, PLASMA e ARCO SOMMERSO.

La struttura dell'impianto è stata studiata e realizzata con particolare attenzione all'ergonomia e alla praticità d'utilizzo da parte dell'operatore; lo schermo touchscreen a colori del controllo numerico è posto su una consolle regolabile così come i pulsanti dei comandi bi manuali sono posti di fronte all'operatore, permettendo una facile gestione dell'impianto.

Cuore dell'impianto è il supporto virola realizzato in lega di rame al cromo-zirconio che conferisce una notevole resistenza all'usura e al contempo consente tramite l'utilizzo dei pettini pressori a comando pneumatico di realizzare l'effetto “chill-shunt” ovvero la capacità di assorbire e dissipare in maniera uniforme lungo il giunto il calore generato dal processo di saldatura al fine di eliminare le distorsioni, di garantire una penetrazione uniforme e di controllare il ritiro. Il supporto è inoltre completo di canali per il passaggio del liquido di raffreddamento con relativo sensore di flusso e di cava con immissione del gas di protezione al rovescio per evitare l'ossidazione del bagno di saldatura e favorire la piena penetrazione a seconda delle tecnologie di saldatura utilizzate.

L'impianto è gestito dal controllo numerico con interfaccia operatore touchscreen a colori (completo di USB per il per il servizio di assistenza remota tramite internet) dal quale s'impostano i seguenti parametri:

  • Lunghezza di saldatura
  • Velocità di saldatura
  • Ritardo partenza
  • Evanescenza di fine saldatura
  • Protezione gassosa al rovescio
  • Protezione gassosa superiore
  • Saldatura a tratti
  • Saldatura a tratti in senso opposto
  • Richiamo programmi di saldatura (dove previsto dal generatore)
  • Filo Freddo (velocità, ritardo partenza e ritiro filo allo spegnimento dell'arco)
  • Arc Voltage Control (quale secondo asse del controllo numerico) mantiene costante lo stick out della torcia in TIG e PLASMA.

MECOME realizza un'ampia gamma di banchi di bloccaggio:

BR Auto

Questo impianto rappresenta un importante passo avanti nella tecnica associata alla saldatura longitudinale di corpi cilindrici o di altre geometrie, in particolare per le aziende che richiedono un elevato volume di produzione associato ad una minima presenza dell'operatore.

Il banco di bloccaggio automatico nasce da una evoluzione tecnica di quello standard a seguito dell'implementazione di sistemi meccanici per il carico, l'allineamento, il bloccaggio e la saldatura di virole.

Vantaggi:

BR 1300 AUTOIl ciclo di lavoro di questa tipologia d'impianto richiede da parte dell'operatore la sola introduzione della virola che è supportata sia inferiormente che lateralmente. Da questo momento in poi tutte la fasi (allineamento longitudinale e trasversale, bloccaggio e saldatura) sono effettuate in automatico tramite una serie di dispositivi meccanici ad azionamento idraulico controllati in posizione dal PLC del Controllo Numerico.

Durante queste fasi l'operatore è libero di caricare/scaricare un altro impianto similare o di preparare una virola per la saldatura (calandratura) oppure di eseguirne altre legate al ciclo produttivo del prodotto finale. Al termine del ciclo di saldatura, l'impianto rilascia la virola per lo scarico manuale e si resetta automaticamente per un nuovo ciclo di lavoro.

I banchi di bloccaggio automatici MECOME sono progettati tenendo in conto la sicurezza di chi vi lavora in primis e l'intuitività dei comandi al fine di consentire, dopo un training di circa 2 ore, anche ad un operatore non specializzato di poter lavorare con l'impianto.

Una importante caratteristica del banco di bloccaggio serie BR AUTO di MECOME è l'assenza di tempo di set-up per il cambio di produzione al variare del diametro, della lunghezza o dello spessore della virola. Tale vantaggio è dovuto al controllo in posizione, tramite encoder, dei 5 assi che movimentano l'impianto: Asse X movimento longitudinale del carrello di saldatura Asse Y movimento di elevazione del sollevatore Asse Alfa movimento radiale di chiusura pressore destro Asse Beta movimento radiale di chiusura pressore sinistro Asse Gamma movimento longitudinale della battuta di zero Anche per questa serie di banchi di bloccaggio automatici sono disponibili diversi accessori in grado di aumentare la performance dell'impianto ed il collegamento USB per il servizio di assistenza remota tramite internet.

Saldatura Verticale

Utilizzata principalmente nella realizzazione di serbatoi di grande dimensioni per l'industria alimentare e vinicola dove il flusso produttivo prevede una lavorazione della virola con asse di rotazione verticale (necessario in quanto lo spessore della lamiera non supera i 5 mm con diametri che raggiungono i 4000 mm e all'interno dello stesso non vi sono strutture che lo rendono rigido per consentire una lavorazione in orizzontale su posizionatori a rulli). Tale impianto si unisce di solito a calandre verticali e successivamente a tavole rotanti fisse al suolo con manipolatori per la saldatura circolare in cornice.

BRV1500 e Spazzolatura Verticale

Saldatura Elevabile

E' una variazione della versione combinata poiché il distanziale da imbullonare è sostituito con un cilindro idraulico che consente un'agevole variazione della quota di lavoro dal suolo e quindi del diametro della virola da saldare dall'esterno, restando invariata la caratteristica di saldatura dall'interno.

 BRE3000 Plasma

Saldatura Combinata

Unisce l'ergonomia d'utilizzo della versione esterna per i piccoli diametri alla flessibilità della versione interna per quelli grandi. Di solito tale versione è offerta con un distanziale che viene imbullonato tra la base ed il banco di bloccaggio per consentire di raggiungere con saldatura esterna (nel caso di lunghezze utili elevate) il diametro minimo saldabile dall'interno.

 BRC3000 TIg e PLASMA

 

Saldatura Interna/Piana

Utilizzato per lamiere piane e virole di grande diametro con lunghezze che raggiungono i 6000 mm con una saldatura dall'interno della virola e penetrazione verso l'esterno. Il vantaggio di questi impianti è l'assenza di limite nel diametro della virola che si può saldare, se non le dimensioni dell'edificio all'interno del quale si trova l'impianto. In questi impianti il supporto della virola in rame non è fissato al classico tubo ma bensì ad una rigida struttura di base.

BRI5000 Plasma Key Hole

 

 

 

 

 

 

 

Saldatura Esterna

Utilizzato quando si desidera una saldatura dall'esterno della virola con penetrazione verso l'interno.

BR 1000 con sollevatore MANUALE

 

 logo mecome 3  divisorio MECOME S.R.L., Via Fornace II strada, 22,
35010 Arsego di San Giorgio delle Pertiche,(PADOVA) Italy

Tel. +39 049 9330425, Fax +39 049 9330434

e-mail: info@mecome.it

PD n. 01145830285, R.E.A. PD n. 188156, CAP. Soc. € 100.000,00 i.v.